“I RAGAZZI DEL ’99”

29 ago 2015
11:00
Sala della biblioteca, Auronzo di Cadore

“I RAGAZZI DEL ’99”

Un progetto di scoperta fotografica per ragazzi, sulle tracce dei propri bisnonni al fronte. Di Francesca Masarié


Come immaginano i ragazzi di oggi, bombardati dalle immagini, l’esperienza dei loro coetanei di cento anni fa chiamati a combattere in trincea? Francesca Masarié, fotografa professionista, ha lavorato su questo tema con gli studenti di Auronzo e di Pinzano al Tagliamento (PN). I ragazzi hanno esplorato il Monte Piana – sanguinoso teatro di guerra cento anni fa, oggi magnifica terrazza sulle Dolomiti – e il complesso fortificato del Monte Ragogna, nei pressi del fiume Tagliamento. Attraverso la fotografia, hanno sentito, elaborato e fissato le proprie sensazioni in relazione alla natura, alla memoria comune, al territorio e ai suoi confini – quelli di ieri e quelli di oggi.

Al Dolomites UNESCO LabFest i ragazzi presenteranno i propri lavori, insieme alla fotografa Francesca Masarié.


Le fotografie saranno anche esposte presso la Sala della biblioteca per tutta la durata del LabFest


 

Francesca Masariè è nata nel 1982 in Cadore. Si diploma a Roma nel 2011 presso l’Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata. Nello stesso anno il suo lavoro riceve alcuni riconoscimenti tra cui il secondo posto a Fotoleggendo, Roma e al Premio Kiwanis Portfolio Italia, il primo per il Napoli Monitor. Le sue fotografie vengono esposte al Museo della Fotografia d’Autore di Bibenna. L’anno seguente é tra i selezionati per il Descubrimiento PhotoEspaña a Madrid e il suo portfolio é tra i quindici finalisti al Festival della Fotografia di Bratislava. Da alcuni anni collabora a Roma con alcune università straniere, per le quali tiene dei workshop sulla fotografia e sul mondo delle immagini. Le sue foto sono state pubblicate su numerose riviste, siti e fanzine.

 

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto